DELLA SETA Marta

Docente
Professore associato
telefono: 
(+39)064991 4824
edificio: 
Geologia-Mineralogia
stanza: 
214

Marta DELLA SETA è Professore Associato di Geografia Fisica e Geomorfologia (SSD: GEO/04) presso il Dipartimento di Scienze della Terra.

 

2006-2018: Ricercatore di Geografia Fisica e Geomorfologia (SSD: GEO/04) presso il Dipartimento di Scienze della Terra.

2005-2006: Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Scienze della Terra.

2003: Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra, Università "La Sapienza"

1999: Laurea in Scienze Geologiche, Università "Roma TRE" (110/lode)

 

dal 2013: nell'Executive Committee della International Association of Geomorphologists (IAG), di cui attualmente è Training Officer

2010-2016: nella Giunta del Dipartimento di Scienze della Terra, come rappresentante dei Ricercatori con coordinamento della Commissione Rapporti con l'Esterno e Sito Web

RICERCA

La mia tematica principale di ricerca riguarda lo studio dell’evoluzione dei reticoli idrografici e delle forme del rilievo  in risposta alla tettonica, al clima e al vulcanismo. Mi interessano in modo particolare le ricostruzioni morfoevolutive di medio-lungo termine da marker geomorfologici per: a) la stima dei tassi di deformazione tettonica e di denudazione; b) la modellazione finalizzata all'analisi di stabilità di versante. 

Mi occupo secondariamente anche delle variazioni spazio-temporali dell'intensità dei processi erosivi in aree soggette ad erosione accelerata el suolo, attraverso tecniche di monitoraggio diretto e applicazione di modelli per la valutazione indiretta dei tassi di erosione.

Nelle mie ricerche utilizzo metodi morfometrici e geostatistici in ambiente GIS, il telerilevamento, il rilevamento geomorfologico, la cartografia tematica di ambito geomorfologico e metodi geocronologici (OSL, 14C).

Le mie principali aree di indagine sono: la Spagna sud-orientale, l'Iran centrale e occidentale e, in Italia, la fascia periadriatica marchigiano-abruzzese, la fascia peritirrenica tosco-laziale, le conche intermontane dell’Appennino centrale, la Sicilia centro-settentionale, la Calabria tirrenica occidentale e l’isola d’Ischia.

        Progetti di ricerca e Accordi Internazionali in corso:

  • Promotrice del General Cultural and Scientific Co-operation Agreement tra Sapienza Università di Roma e la Kharazmi University of Tehran (Iran).
  • Partecipante al Progetto per l'acquisizione di medie attrezzature: “Flotta di Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR) dotati di multisensoristica e attrezzature di calcolo dedicate: applicazione di metodologie ICT per il monitoraggio multidisciplinare in ambito geologico-geomorfologico, architettonico-paesaggistico e archeologico-beni culturali”. Responsabile: Prof.ssa Paola Fredi      
  • Partecipante al Progetto: “Cliff slope failures in the coastal morpho-dynamics: from back to forward-analysis of processes through monitoring and multimodelling approaches” Responsabile: Prof. Salvatore Martino

 

DIDATTICA

a.a. 2018-2019:

  • METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE PER LE SCIENZE DELLA TERRA per la Laurea Triennale in Scienze Geologiche
  • RILEVAMENTO GEOMORFOLOGICO E APPLICAZIONI GIS, per la Laurea Magistrale in Geologia Applicata all’Ingegneria, al Territorio e ai Rischi

 

        Supervisione dottorandi:

Dott. Michele DELCHIARO (XXXIII° ciclo): Time-dependent deformations and geological aging as morphoevolutionary predisposing factor for Large Rock Landslide triggering. (Tutor)

Dott. Mario VALIANTE (XXXII° ciclo): Integration of morphometric and engineering-geological methodologies for landslide systems analysis (Co-Tutor)

Dott. Javad ROUHI (XXXII° ciclo): Landslide damming: implications for natural hazards and risks (Co-Tutor)

 

Elenco pubblicazioni: