Museo

MUST - Museo Universitario di Scienze della Terra

MUST - Museo Universitario di Scienze della Terra della Sapienza

Il MUST (Museo Universitario di Scienze della Terra) nasce dalla fusione dei tre musei storici di Geologia, Mineralogia e Paleontologia di Sapienza Università di Roma, in cui sono custoditi 34.000 campioni mineralogici, 6.000 geologici e 100.000 paleontologici (minerali, gemme, meteoriti, rocce e fossili, che non di rado costituiscono esemplari unici a livello nazionale ed internazionale), oltre a libri, carte tematiche e strumenti d’importanza storica. 

La superficie complessiva del MUST, distribuita su 4 piani, è pari a circa 4.100 m2, quasi interamente dedicati alle sale espositive. A questi si aggiungono circa 300 m2 destinati a laboratori di ricerca condivisi tra Museo e Dipartimento.

Al momento è pienamente disponibile per la fruizione solo una sala di circa 480 m2, che ospita la mostra temporanea "Terra: che sorpresa!". Gli altri spazi saranno presto pronti per l'apertura, alla fine di un impegnativo e completo processo di ristrutturazione degli spazi.
 
Mostra "Terra: che sorpresa!

Nella mostra saranno illustrati i principali concetti sulla formazione del pianeta Terra, l'origine e la classificazione delle meteoriti, l'origine dei minerali e delle rocce, i principali processi tettonici, la distribuzione degli elementi, la distribuzione e il funzionamento dei sistemi vulcanici, l'evoluzione della superficie terrestre, la comparsa e l'evoluzione delle forme di vita, i processi di fossilizzazione, i rischi e i pericoli geologici, l'uso delle fonti energetiche e la sostenibilità ambientale, l'evoluzione del concetto di museo scientifico dall'800 ai giorni nostri. Sono previste anche attività laboratoriali con esperienze interattive che prevedono l'uso di microscopi polarizzatori, stereoscopi binoculari, contatori geiger e fenomeni di luminescenza del mondo minerale.

La prenotazione per visitare la mostra è obbligatoria. Basta telefonare ai numeri riportati tra i contatti (in alto a sinistra della pagina) o scrivere una mail all'indirizzo must@uniroma1.it.

Trailer Mostra "Terra: che sorpresa!"

Come raggiungere il MUST:
Il MUST è ospitato nel Dipartimento di Scienze della Terra, all'interno della Città Universitaria di Sapienza. Il MUST è facilmente raggiungibile dalla Stazione ferroviaria di Roma Termini a piedi (15 minuti) o tramite servizio autobus da Roma Termini (linea 310). In alternativa si possono utilizzare le fermate della metropolitana (linea B) Castro Pretorio o Policlinico. Si può raggiungere il MUST attraverso tre ingressi:
 
1) ingresso principale da Piazzale Aldo Moro, 5 e seguire le indicazioni con la linea in azzurro nella mappa;
2) ingresso laterale da Viale dell'Università, 36 e seguire le indicazioni con la linea in rosso nella mappa;
3) ingresso laterale da Viale Regina Elena, 331 e seguire le indicazioni con la linea in verde nella mappa.
 
Orari di visita e durata:
La mostra è visitabile dall'8 ottobre 2018 solo su prenotazione sia per gruppi che per singoli visitatori, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 14.00. Ingresso per gruppi consentito fino alle ore 12.00.
La durata della visita al museo, comprese le attività di laboratorio, è di circa 2,5 ore.
Il numero massimo delle persone nei gruppi è di 25.
La prenotazione è obbligatoria.
 
Costo biglietti e gratuità:
Bambini inferiori a 5 anni e persone con più di 65 anni: Gratuito
Studenti e personale Sapienza: Gratuito
Persone disabili con accompagnatore: Gratuito
Ingresso singolo: 5 €
Gruppi fino a 25 persone (inclusa visita guidata e attività di laboratorio): 110 €
I biglietti si acquistano nel "Sapienza Store", negozio di merchandising all'ingresso di Viale Regina Elena 331; orario del "Sapienza Store" dalle ore 08.30 alle ore 18.00.
 
Servizio informazioni LIS:
Il MUST offre un servizio di informazioni LIS gratuito, dietro prenotazione.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma