TROIANI Francesco

Docente
Ricercatore
telefono: 
(+39)064991 4911
edificio: 
Geologia-Mineralogia
stanza: 
213

BREVE CURRICULUM VITAE

Francesco TROIANI è Ricercatore (RTD Tipo B) di Geografia Fisica e Geomorfologia presso il Dipartimento di Scienze della Terra.

Si è laureato in Scienze Geologiche presso l'Università di Urbino “Carlo Bo” nel 2001 e ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze della Terra presso lo stesso Ateneo nel 2009. Dal 2009 al 2014 è stato Assegnista di Ricerca presso l’Università di Urbino “Carlo Bo” dove si è occupato principalmente dell’analisi del ruolo del clima e della tettonica attiva nell’evoluzione Quaternaria del rilievo e dei bacini idrografici in Appennino centro-settentrionale. Nel 2014 ha ottenuto un Assegno di Ricerca presso l’Università di Roma La Sapienza occupandosi principalmente dello studio dell’evoluzione Quaternaria delle conche intermontane dell’Appennino Umbro-Marchigiano e del ruolo della morfodinamica gravitativa nell’evoluzione del rilievo e dei bacini idrografici nei settori montani dell’Appennino centro-settentrionale.

I principali campi di ricerca sono l'analisi quantitativa dei processi geomorfologici a differenti scale spazio-temporali e la valutazione delle risposte geomorfologiche ai cambiamenti climatici e alla tettonica attiva.

Ha tenuto i corsi ufficiali di GEOGRAFIA (A.A. 2008-2009) presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, CARTOGRAFIA INFORMATIVA (A.A. 2010-2011), ELABORAZIONE DEI DATI GEOLOGICI (A.A. 2014-2015) presso l’Università di Urbino “Carlo Bo” e CARTOGRAFIA (A.A. 2015-2016, 2016-2017) presso l'Università di Roma La Sapienza.

Dall'anno accademico 2017-2018 è docente di GEOGRAFIA E CARTOGRAFIA per la Laurea Triennale in Scienze Naturali presso l'Università di Roma La Sapienza.

E' autore e coautore di più di 30 articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali e nazionali. E' revisore per diverse riviste scientifiche per i principali editori internazionali e nazionali nel campo della Geografia Fisica e Geomorfologia.

Ha partecipato a progetti di ricerca nazionali finanziati dal MIUR (COFIN 2001, PRIN 2004, Progetto V.E.C.T.O.R.) e dall'Unione Europea (LEADER+, INTERREG III).

E' membro dell’Associazione Italiana di Geografia Fisica e Geomorfologia (AIGeo), dell’European Geosciences Union (EGU) e dell’International Association of Geomorphologists (IAG/AIG) ed è, inoltre, membro attivo dei gruppi di lavoro, all’interno delle stesse associazioni, relativi alla Geomorfologia strutturale-tettonica.

E' coordinatore nazionale del Gruppo di Lavoro AIGeo in Geomorfologia Quantitativa e Teoretica.

RICERCA

Finalità:

- Analisi della dinamica erosivo-deposizionale di versante, fluviale e costiera a diverse scale spazio-temporali

- Analisi dei rapporti fra morfologia e struttura tettonica

- Analisi del ruolo del clima e della tettonica nell’evoluzione Quaternaria del rilievo

Tecniche di indagine:

- Rilevamento di terreno;

- Remote Sensing;

- Geomorfometria;

- Ricostruzioni morfoevolutive da analisi geomorfologiche;

- Realizzazione di carte tematiche in ambiente GIS.

Aree di studio:

Area mediterranea:

- Fascia periadriatica romagnola-marchigiana-abruzzese;

- Fascia peritirrenica tosco-laziale;

- Alpi sud-orientali;

- Pirenei centrali spagnoli;

Aree extra-mediterranee:

- Sierra Madre Occidental (Messico);

- Settore messicano del Basin-and-Range nord-americano;

- Piana del Tigri e dell'Eufrate (Iraq).

 

DIDATTICA

Anno Accademico 2017/2018:

-          Geografia e Cartografia (9 CFU), I anno, Laurea Triennale in Scienze Naturali

ORARIO DI RICEVIMENTO STUDENTI:

Mercoledì 16,00 - 18,00

(su appuntamento via email negli altri giorni)

Curriculum Vitae: 
Curriculum Vitae Inglese: 
Elenco pubblicazioni: