Orme dinosauro a Rio Martino

Nelle ultime settimane sta avendo un ampia risonanza mediatica, su testate nazionali e locali, lo studio sulle impronte di dinosauro del Cretacico trovate presso Rio Martino a Latina, condotto da ricercatori del Dipartimento di Scienze della Terra. Le impronte sono state scoperte in origine dal fotografo professionista Bruno Tamiozzo, e sono state segnalate dal geologo Stefano Panigutti all’attenzione del prof. Umberto Nicosia. Le tracce di dinosauro, preservate su un calcare di piattaforma carbonatica con età Aptiano/Albiano inferiore, sono state studiate da Umberto Nicosia, Paolo Citton e Marco Romano del Dipartimento di Scienze della Terra, in collaborazione con i colleghi dell’INGV Iacopo Nicolosi e Roberto Carluccio; i risultati dello studio sono stati pubblicati in due contributi su riviste scientifiche internazionali (Citton et al., 2015; Romano e Citton, 2016).

Per approfondire vai a: Il dinosauro “gattonante” di Latina

Il dinosauro “gattonante” di Latina: un ‘istante di vita’ del Cretacico descritto dai ricercatori del Dipartimento
Lunedì, 3 Ottobre, 2016