Erasmus

 
Il programma Erasmus, acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, è un programma di mobilità studentesca dell'Unione europea, creato nel 1987. Dal 2014, il programma ha assunto il nome di Erasmus+ per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. Erasmus + prevede diversi tipi di mobilità per gli studenti in diversi momenti della carriera universitaria. 
Esso dà la possibilità a uno studente universitario europeo di effettuare in una università straniera un periodo di studio legalmente riconosciuto dalla propria università. Nella nuova edizione Erasmus + è previsto un periodo fino a 12 mesi per ogni ciclo di studi. 
La mobilità è garantita tramite accordi (Agreement) che le Università adottano tra loro, spesso sulla base dell’esperienza e della attività scientifica dei propri professori. Ciascun accordo ha infatti un professore responsabile. 
Il RAM (responsabile accademico per la mobilità) è invece un docente responsabile della mobilità degli studenti iscritti ad un corso di Laurea. 
 
Ogni anno nel periodo tra gennaio e marzo, la Facoltà di Scienze MM, FF e NN bandisce le borse Erasmus per i soggiorni all’estero da usufruirsi nell’anno accademico successivo (a Settembre a Luglio). Il bando è pubblicato sul sito della Facoltà. Nel bando sono indicate le modalità di partecipazione e l’elenco delle sedi disponibili per ogni corso di Laurea. Per la compilazione della domanda, lo studente dovrà aprire un account online sul sito indicato nel bando, che gli/le servirà per tutte le altre operazioni necessarie durante il suo periodo in ERASMUS. 
Il RAM, in collaborazione con il docente responsabile dell’accordo, aiuta gli studenti nella compilazione del Learning Agreement, cioè del programma di studi da sostenere presso la sede prescelta. Nel LA sono indicati gli esami che verranno sostenuti all’estero e gli esami del proprio corso di studi che si intende sostituire. La proposta è formulata sulla base della compatibilità del proprio corso di studio, l'offerta didattica della sede di destinazione e l'area disciplinare di riferimento per la mobilità assegnata. Lo studente avrà cura di compilare il LA nel proprio account. Il RAM approva il LA mediante procedura online e insieme con il RAM della Università ospitante. 
Una volta raggiunta la Università ospitante, se per qualche ragione il piano di studi non può essere completato, è possibile cambiarlo, compilando un nuovo learning agreement che prende il nome di Change Form, dove sono indicati i nuovi esami che si vuole sostenere. Anche questo documento sarà approvato dal RAM con procedura online e dalla università ospitante.  
Al rientro in sede, l’Università ospitante produrrà un documento chiamato Transcript of Records dove sono registrati gli esami sostenuti e il voto, quest’ultimo espresso secondo il criterio di valutazione della propria sede. 
Lo studente dovrà compilare online l’apposito modulo con i voti ottenuti. Questi saranno così visibili al RAM che procede alla conversione in trentesimi. Lo studente deve quindi approvare la proposta di valutazione del RAM. Se lo studente approva, il RAM procede con la verbalizzazione degli esami con i voti accettati, sempre mediante procedura online che prevede anche la firma digitale del verbale. 
Quest’ultimo documento viene quindi trasmesso alla segreteria studenti per registrare gli esami su infostud. 
Tutte le istruzioni sono riassunte nel documento manuale per lo studente nell'Area Download, in fondo alla pagina.
 
Le sedi disponibili vengono aggiornate di anno in anno.
Il RAM/CAM per scienze Geologiche è 
Sabina Bigi stanza 306 tel 06 49914922
Indirizzo dedicato:
 
 
 
Italiano

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma