Pubblicazioni nel DST
Geologica Romana

Rivista scientifica pubblicata dal Dipartimento di Scienze della Terra


Direttore Scientifico Prof. Salvatore Milli
Tel. ++39-0649914157 / fax 064454729
Phone: ++39-0649914157 / fax ++39-064454729


GEOLOGICA ROMANA is a well-known, global scientific review founded in 1962 by the late Professor Bruno Accordi. The publication is issued once a year as a single volume providing manuscripts of wide interest dominantly written in Italian and English. Original research pertaining to the Earth Sciences, and in particular, General Geology, Applied Geology, Geomotphology, Paleontology, Sedimentology, Geochemistry and Petrography are considered.

Geologica Romana has ceased publication with volume 41 (2008). From 2009 it was replaced by the Journal of Mediterranean Earth Sciences. Geologica Romana volumes are available from the publisher.
Contact the following address: http://www.editricesapienza.it


Indice Generale, con link ai lavori, ricercabile per autore o termine Aiuto

Il direttore della rivista, a seguito della cessazione della pubblicazione di Geologica Romana, dopo quasi 50 anni d'attività, desidera esprimere il proprio ringraziamento a tutti gli Autori che, nel corso degli anni, hanno voluto affidare a questa rivista la stampa dei risultati delle loro ricerche. Il direttore si augura inoltre che gli Autori vorranno sottomettere i loro lavori alla nuova rivista, dal titolo JOURNAL OF MEDITERRANEAN EARTH SCIENCES, che ha preso il posto di Geologica Romana e che inizierà ad essere pubblicata a partire dal 2009. In quest'ottica, e al fine di rendere fruibile alla maggior parte dei ricercatori e degli studenti gli articoli che sono stati pubblicati su Geologica Romana, il comitato editoriale ha consentito di mettere a disposizione, in formato elettronico, tutti i lavori pubblicati dal 1962 al 2008. L'impegno e la dedizione di Maurizio Salvati, Laura Di Pietro, Giorgio D'Arpino, Tania Ruspandini e Andrea Mangini, che qui ringraziamo pubblicamente, ha consentito che tutto ciò avvenisse; senza il loro impegno ciò non sarebbe stato possibile. Il Direttore desidera quindi esprimere il proprio ringraziamento per il lavoro svolto, che ha reso e che renderà disponile a tutti gli interessati una notevole quantità di dati utili per la ricerca.